S.I.A.B. - Società Italiana di Analisi Bioenergetica

Dimensioni cliniche e modelli teorici della relazione terapeutica Autori e curatori Camillo Loriedo , Patrizia Moselli

lunedì 01/06/2009

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 
 

Uno sguardo globale sulla complessità della relazione terapeutica attraverso modelli operativi e teorici diversi. Questa è l'idea del volume che nasce sul filo del dialogo costante e ricco tra approcci differenti che caratterizza la cultura psicoterapeutica degli ultimi anni. 
Esplorare le dimensioni cliniche e i modelli teorici della relazione tra paziente e psicoterapeuta, in quello spirito di scambio e condivisione che è proprio della FIAP, può rappresentare una fertile evoluzione e uno stimolo continuo per la crescita di ogni professionista del settore. 


Nel testo si affrontano molteplici aspetti clinici e teorici legati al "territorio" della psicoterapia: dalla specificità di ciascun approccio all'alleanza terapeutica come condivisione di esperienze, dalla centralità del corpo in psicoterapia e la sua importanza nelle relazioni affettive alla complessità della figura del terapeuta nell'incontro con la famiglia e quindi al tema del controtransfert in tutte le sue sfaccettature (anche in ambito energetico e corporeo), dall'importanza di soffermarsi sul vissuto di sofferenza del paziente per un'adeguata ipotesi diagnostica al trattamento di patologie come l'agorafobia e i disturbi dell'alimentazione, alla relazione terapeutica con pazienti gravi nelle strutture psichiatriche, fino al singolare viaggio che esplora le radici della professione di psicoterapeuta dalla tradizione sciamanica al Virgilio dantesco.